Il Cus Perugia dà la caccia alle finali nei Cnu di Rugby a 7

PERUGIA – Negli sport di squadra il Cus Perugia ha ancora una possibilità per conquistare le finali dei Campionati Nazionali Universitari e la concentrazione è altissima nel sodalizio biancorossoblu.

Mercoledì 11 aprile è il capoluogo umbro ad ospitare l’evento della palla ovale che cerca di confermare quanto di buono fatto nei due anni passati ed insegue il prestigioso appuntamento sportivo di fine maggio.

Non c’è due senza tre recita un famoso proverbio, e ci vuole credere la rappresentativa del Rugby a 7 che prova a nuovamente a staccare il pass per entrare tra le magnifiche otto che si contenderanno lo scudetto tricolore della categoria.

In virtù della testa di serie conquistata nel ranking del torneo sono proprio gli studenti umbri a giocare in casa, sarà infatti il campo di Pian di Massiano alle ore 13 a dare il fischio d’inizio alla giornata di qualificazione.

A puntare allo stesso obiettivo sono le squadre del Cus Firenze, del Cus Pisa e del Cus Sassari, incluse nel girone a quattro che si svolgerà con la formula del round robin, girone all’italiana con gare di sole andata.

Al termine delle sei partite in programma verrà stilata la classifica e le prime due guadagneranno il biglietto per Campobasso, sede di svolgimento prescelta per l’epilogo dell’edizione 2018 di questa storica manifestazione.

Nella disciplina del rugby a 7, che si gioca sullo stesso campo del rugby a 15, bisogna coprire lo spazio con un numero di giocatori ridotto, per questo motivo le partite sono brevi, due tempi da sette minuti per un totale di 14 minuti ciascuna.

Il sistema d’assegnazione del punteggio è il medesimo rispetto al tradizionale rugby: 5 punti per una meta, 2 punti per la trasformazione della meta (che può essere effettuata solo attraverso ‘drop’).

A guidare la selezione perugina sono i tecnici Lorenzo Crotti e Fabrizio Fastellini, artefici della crescita del gruppo che negli anni scorsi ha centrato le finali classificandosi ottavo in Italia nel 2016 e sesto nel 2017.

Per l’occasione sono stati convocati: Adriano Acciaresi, Francesco Alunni Cardinali, Federico Bello, Andrea Bigarini, Federico Masilla, Lorenzo Pablo Mazzanti, Francesco Paoletti, Andrea Patiti, Federico Sonini, Simone Tesorini, Antonio Vizioli, Luca Zualdi.

Il responsabile della sezione Egiziano Polenzani ha tenuto a ringraziare le società sportive Cus Rugby Perugia ed Amatori Rugby Macerata che si sono rese disponibili a collaborare per formare questa squadra.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*