Cus Perugia è Argento nel Karate Master

Prosegue il momento magico del Cus Perugia che continua ad ottenere risultati di prestigio in campo nazionale ed internazionale nel karate federale.

Prosegue il momento magico del Cus Perugia che continua ad ottenere risultati di prestigio in campo nazionale ed internazionale nel karate federale. Dopo il titolo di Campione europeo Cadetto conquistato da Alessandro Cricco, il bronzo ai Campionati Italiani Fijlkam giovanile ecco l’argento nazionale dalla categoria ‘Master femminile’.

Il successo arriva da Savona dove Anna Grazia Baldelli e Francesca Monacchia riescono a risalire sul podio più importante della categoria dopo un anno di limbo. Arrivano proprio dalla Monacchia i primi punti pesanti con il suo bronzo. Sconfitta nella finale di pool dalla pluricampionessa mondiale Sara Vacca la perugina canalizza tutte le energie nello scontro per la medaglia esibendosi in un kata di gran effetto, cinque a zero il risultato finale che le vale un meritatissimo podio.

Il sorteggio non aiuta Anna Grazia Baldelli che, dopo la delusione della passata stagione, si trova ad affrontare nel tabellone le migliori atlete della categoria. Senza macchia il cammino della Baldelli che in semifinale si sbarazza della padovana Mariella Zen e si trova a giocare l’oro con la campionessa uscente la maestra toscana Manuela Bonamici. Una prova tecnicamente ai limiti della perfezione rende giustizia alla cussina che dopo due anni riconquista il titolo di campionessa italiana.

 
 

Parla il tecnico Andrea Arena, neo presidente federale regionale umbro Fijlkam:

«Dopo il passaggio a vuoto dello scorsa stagione é un anno che lavoriamo per arrivare a questo importante appuntamento nelle migliori condizioni e sebbene gli incidenti di percorso non siano mancati abbiamo centrato tutti gli obiettivi di squadra e personali. Le nostre due splendide ragazze, diversamente giovani, sono un esempio dentro e fuori la palestra, sono veramente contento perché quello ottenuto é un segnale per tutto il movimento di come, con il sorriso, sapendosi rialzare quando si cade, ci si possa divertire ed ottenere risultati a qualsiasi età ed in qualsiasi momento»

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.